Inizia il WEFestival: la parola al Sindaco di Cesena Paolo Lucchi

Foto di www.anci.it

Paolo Lucchi è un giornalista e politico italiano. Attualmente è Sindaco della città di Cesena ed è componente del Consiglio Regionale Emilia-Romagna dell’ANCI, di cui è Vicepresidente con delega ai temi dell’ambiente e dell’energia. Dal 2009 è sindaco della città di Cesena. In qualita di ospite ufficiale del WEFestival, lo abbiamo intervistato per voi.

Quali aspettative ha per la città di Cesena in relazione al WEFestival?

Ritengo che il Web Economy Festival possa essere un momento di crescita per la comunità cesenate, oltre che un’occasione di scambio e confronto dedicata alle aziende. Il programma della “tre-giorni” si è rivelato infatti al di sopra delle mie aspettative e, visto il calendario degli appuntamenti in programma, credo che ciascun ospite avrà occasione di trovare argomenti e spunti di riflessione di assoluto rilievo.

Crede che la web economy possa essere un’opportunità di crescita per la città di Cesena?

Certamente sì. Già da tempo, a Cesena, abbiamo scelto di mettere la Web Economy al centro dell’attenzione. Lo abbiamo fatto, in particolare, dando vita al progetto Cesenalab, che ha visto coniugare l’interesse dell’Università e della Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena oltre a quello dell’Amministrazione comunale. Il progetto compirà a maggio un anno di vita e, ad oggi, 6 startup sono entrate nel programma di incubazione – accelerazione e circa 30 ragazzi lo frequentano quotidianamente. Siamo molto soddisfatti del percorso fatto fino ad oggi e siamo certi che, proseguendo in questa direzione, la web economy potrà diventare centrale all’interno del tessuto economico cesenate.

Non c’è che da augurare al Sindaco uno speciale in bocca al lupo per questa bella visione. Da parte nostra, ci impegneremo al massimo per rendere il WEFestival quello che merita: il primo di una lunga serie!

Rispondi

  • (will not be published)