Topic: Eventi collaterali

Progetto RENA: Giovani United!

OPEN DAY “Giovani United: mobilitazione creativa per l’occupazione giovanile”

Sabato 22 marzo, presso l’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, un evento imperdibile per i giovani, i creativi e i volenterosi!

“Giovani United è il progetto che RENA ha messo in campo con le associazioni nazionali giovanili di categoria (CNA , Coldiretti, Confcoorperative, Confindustria Piemonte) e Cgil Giovani per affrontare il problema dell’occupazione giovanile attraverso metodi e progettualità innovative. Siamo partiti dalle politiche attive del lavoro contemplate dalla Youth Guarantee e dopo una prima fase di brainstorming e condivisione degli obiettivi siamo arrivati ad individuare un campo di azione interessante, quello dell’approccio collaborativo e delle pratiche peer to peer. In questo ambito vorremmo sviluppare uno o più progetti pilota in ambito di orientamento, formazione, incrocio domanda/offerta di lavoro, inserimento lavorativo e avvio all’imprenditorialità. 

A WEF apriremo il nostro processo a quanti possano essere interessati a partecipare e portare un contributo in termini di contenuti, pratiche, luoghi, modalità di comunicazione etc.

Tra gli ospiti ci saranno Stefania Milo (presidente CNA Giovani), Francesco Ranghiasci (Confcooperative Giovani), ADAPT ,  Alessio Magnavacca di McKinsey con la ricerca “Studio ergo lavoro” e in collegamento skype Federico Pancaldi (RENA) e Annibale d’Elia (dirigente Politiche giovanili Regione Puglia) ed altri amici e collaboratori di RENA.”

 

Francesca Mazzocchi

Come sarà la scaletta dell’evento?

  • presentazione progetto giovani united e istanze progettuali (Francesca Mazzocchi e Andrea Danielli, RENA)
  • interventi via skype: Federico Pancaldi (RENA) e Annibale d’Elia (Dirigente Politiche Giovanili Regione Puglia)
  • dibattito con partner ed ospiti presenti
  • Q&A dal pubblico

 

Noi abbiamo già segnato la data sull’agenda e ci siamo iscritti, fatelo anche voi qui!!

Che cos’è RENA?

RENA è un’associazione indipendente e plurale, animata da giovani che operano con merito nei diversi settori pubblici e privati, a livello locale, nazionale,europeo e internazionale, e che vogliono fare dell’Italia un paese aperto, responsabile, trasparente, equilibrato.

 

 

Whorkshop Work Wide Women

Whorkshop – WORK WIDE WOMEN
con Linda Serra

ISCRIVITI

Il Workshop nasce dal progetto www.workwidewomen.com: social network per la valorizzazione dei talenti femminili.

L’obiettivo è quello di trasmettere il messaggio che investire su se stesse comporta un grande vantaggio in termini di acquisizione di nuove competenze. In particolare, condividere le proprie esperienze è una forma di arricchimento reciproco e non di perdita di qualcosa di proprio. Per questo, tutte le partecipanti al workshop saranno suddivise per competenze e coinvolte in una sessione di “skills swapping”. Funziona? Provare per credere!

Linda SerraDigital Strategist, Presidente di Girl Geek Dinners Bologna, founder di Work Wide Women. Appassionata di Cultura di Digitale e gender issues.

linda serra


“Sviluppo strategie di comunicazione digitale per l’agenzia per la quale lavoro.
Mi occupo della gestione e progettazione di piani di comunicazione a partire dall’idea creativa fino alla declinazione del concetto attraverso tutti i media coinvolti. Scelgo le azioni chiave, i giocatori e il parco giochi. Coordino un team di project manager e community manager.”

 

Data: 22 marzo

Orario: 16.30 – 17.30

Dove: CesenaLab

Posti disponibili: 30

Per iscrizioni: clicca qui

WEF LAB – Impresa Up

WEF Lab Imparare a crescere – Impresa Up strategie di marketing , controllo di processi e finanza
con Giuseppe Pino e Raffaella Spadoni

ISCRIVITI

Le imprese online attive crescono di più e anche in Romagna questo dato è dimostrato dalla ricerca realizzata dallo Studio Giaccardi & Associati dove si legge che le imprese online attive  (il 41% del totale) addirittura crescono 5 volte di più delle altre. Ma il web, da solo, non basta: serve ripensare visione e strategia, intervenire sui processi e anche sulla gestione finanziaria.

Giuseppe Pino e Raffaela Spadoni nel laboratorio rivolto a imprenditori e manager racconteranno come far ripartire le aziende con il metodo Impresa Up ideato dallo Studio Giaccardi & Associati che agisce su tre aree: Web marketing strategico, controllo dei processi e delle performance, gestione e finanza per le aziende.

Docenti:

Giuseppe Pino, Consulente di direzione, analisi gestionale, finanza d’impresa e coaching 

pino

Per oltre 20 anni è stato manager in importanti società finanziarie ed industriali nazionali ed internazionali finchè non è approdato all’alta consulenza di direzione impiegando in particolare la sua esperienza nell’area “financial operations”.Si occupa di grandi progettualità nel comparto merger & acquisition, gestioni di crisi aziendali, avvio di start-up, Venture Capital, Private Equity e molto altro

  

Raffaella Spadoni, Consulente di direzione, sistemi informativi e modelli commerciali

raffaella1

Raffaella è ingegnere e lavora da “soli” 28 anni nel campo dell’Information Technology, principalmente nel settore dell’edilizia e dell’engineering. Nella sua carriera ha contribuito alla realizzazione di progetti strategici per PMI o imprese Large Account.  E’ consulente di analisi dei sistemi e modelli commerciali per aiutare le aziende a dotarsi di strumenti al servizio del miglioramento dei processi e del business. “Aiutare le aziende a crescere è quindi sempre stato il mio mestiere.”

 

Data: 21 marzo

Orario: 17.30 -18.30 

Dove: Biblioteca Malatestiana, Laboratorio 3

Posti disponibili: 30

Per iscrizioni: clicca qui

WEF LAB – Travel Appeal

WEF LAB Imparare a Crescere – Travel Appeal: il turista del futuro non esiste con Mirko Lalli

C’è un turismo che tutti profetizzano che arriverà sulle ali dell’innovazione tecnologica e guidato da nuovi modelli di consumo collaborativo. C’è uno scenario che esperti e meno esperti descrivono e raccontano con l’auspicio che destinazioni e operatori non si facciano trovare impreparati. Ma la realtà è un’altra. Il turista del futuro non esiste. Il turista del futuro è già in mezzo a noi. E cosa si aspetta questo turista da noi e il segreto che svelerà Mirko Lalli nel laboratorio dedicato a travel manager, responsabili di pubbliche amministrazioni e operatori del turismo.

P.S. se volete un consiglio annotatevi la parola chiave #hacktravel 🙂

Docente: Mirko Lalli

mirko_lalli_ok

 E’ founder e CEO di Travel Appeal. Da 15 anni nel settore del marketing e della comunicazione digitale come consulente e formatore, ha anche un incarico di Direzione della Comunicazione Corporate di Clouditalia SpA. Ha fatto parte del Comitato Innovazione Turismo del Ministero del Turismo e fin dalla prima edizione ha collaborato all’ideazione e alla realizzazione di BTO – Buy Tourism Online, evento di riferimento per il settore Travel; fa parte del Comitato Tecnico Scientifico di BTO Educational.

 

Data: 22 marzo

Ora: 15.30 -16.30

Dove: Biblioteca Malatestiana, laboratorio 1

Posti disponibili: 30

Per iscrizioni: clicca qui

WEF LAB – Tra like e consenso

WEF LAB Imparare a crescere – Non è bello ciò che è bello. I “piacioni” della comunicazione digitale, tra like e consenso
con Paolo Iabichino

ISCRIVITI

Il titolo è coinvolgente ma che cosa si farà  in questo laboratorio tenuto da Paolo Iabichino ancora non lo sappiamo. In realtà ci abbiamo provato a scoprirlo ma è andata così:
WEF: “Caro Paolo, per favore mi mandi 4 -5 righe che spiegano cosa dirai nel tuo WEF LAB?  Con gli altri laboratori abbiamo risolto ma con te ahimè non riusciamo a spiegarlo. Grazie.
Paolo: “Ah beh, ti capisco, non lo so neanch’io.”

Quindi preparatevi ad una sorpresa e se siete tra i “piacioni” della comunicazione digitale fate attenzione. Paolo Iabichino è noto anche per essere un severo docente.

Docenti: Paolo Iabichino

paolo iabichino confindustriaravenna.itChief Creative Officer del Gruppo Ogilvy&Mather Italia, Paolo Iabichino è in pubblicità dal 1990. È l’autore di “Invertising”, un saggio sui nuovi paradigmi della pubblicità (Guerini e Associati, 2009) per 2 anni tema di un corso di pubblicità presso lo IED, nonché blog di Wired.it. È docente del master in Social Media Marketing e Digital Marketing Management della laurea specialistica in Marketing Consumi e Comunicazione dell’Università Iulm. Docente e Consigliere Direttivo Master Digital Communication Specialist di ALMED – Alta scuola in media, comunicazione e spettacolo dell’Università Cattolica di Milano.

Data: 22 marzo

Orario: 16.00 -17.30

Dove: Biblioteca Malatestiana, Aula Magna

Posti disponibili: 50

Per iscrizioni: clicca qui

WEF LAB – Turismo online

WEF LAB Imparare a Crescere – Turismo online: vendere le camere e guadagnarci
Con Robi Veltroni

ISCRIVITI

Vendere le camere è diventato un lavoro difficile e complesso perché le politiche tariffarie e il rapporto con il cliente è sempre più intermediato da aggregatori, comparatori e ottimizzatori. Come utilizzare al meglio le opportunità offerte dalla rete? Come districarsi fra intermediazione e iperintermediazione? Ma soprattutto, come fare un sito che aiuta a vendere le camere?
Con la guida esperta di Robi Veltroni i partecipanti impareranno come governare le dinamiche tariffarie tra aggregatori, comparatori e ottimizzatori e come gestire al meglio commissioni e marginalità dell’azienda alberghiera emulando le pratiche delle OLTA più brave.
Il laboratorio è rivolto ad albergatori, manager, imprenditori e consulenti che già lavorano o vogliono iniziare a lavorare nel travel online.

Docente:

Robi Veltroni, consulente di direzione marketing e management del turismo, associato allo Studio Giaccardi & Associati

robi veltroni

Specialista tecnico-commerciale per incoming, vendita turistica e gestione alberghiera. Founder del blog “Officina Turistica”, svolge attività di formazione in social media, web marketing e hotel management.

“Ho iniziato a lavorare in hotel più di trent’anni fa, negli ultimi venti mi sono occupato di marketing e pubblicità per aziende e destinazioni.  Dopo aver vissuto a lungo nei viaggi degli altri, mi sono trasferito in Maremma.

 

 Data: 21 marzo

Orario: 17.30 – 18.30

Dove: Biblioteca Malatestiana, Laboratorio 2

Posti disponibili: 30

Per iscrizioni: clicca qui

WEF LAB – Email Marketing

WEF LAB Imparare a Crescere – Email Marketing in pratica

L’email marketing è uno degli strumenti più efficaci che le aziende possono utilizzare per promuovere prodotti e servizi. Email marketing sì ma a patto di farlo molto bene come spiegherà Alessandra Farabegoli nel Laboratorio Wef Lab “Email Marketing in pratica”, stesso titolo del libro che la docente ha appena pubblicato per Apogeo.
Imparare a scrivere una buona newsletter sarà l’obiettivo del  laboratorio rivolto a imprenditori, manager, liberi professionisti, responsabili marketing e comunicazione di enti e aziende. Nel laboratorio si parlerà di come

  • definire obiettivi realistici ma al tempo stesso utili
  • fare le cose in regola rispettando la privacy
  • scegliere lo strumento più adatto
  • scrivere newsletter che si presentano bene e che funzionano
  • misurare i risultati per migliorare
  • segmentare le liste, aumentare la rilevanza, diminuire il rumore
  • usare bene le email transazionali per migliorare la relazione coi clienti.

Naturalmente il laboratorio offrirà una prima introduzione all’argomento che potrà essere approfondito con la lettura del libro che potrete acquistare anche negli spazi del Web Economy Festival.

Docente: Alessandra Farabegoli

alebegoliWeb strategist e appassionata divulgatrice della cultura della rete, Alessandra Farabegoli dalla fine degli anni ’90 aiuta aziende, enti e professionisti a usare Internet per fornire un servizio migliore, guadagnare di più e lavorare meglio. È autrice di “Sopravvivere alle informazioni su Internet – rimedi all’information overload” (Apogeo 2012), “Email Marketing con MailChimp”, il primo manuale in italiano su uno dei più diffusi servizi di mailing (Apogeo 2013),

 

Data: 22 marzo

Orario: 11.30 -13.00

Dove: Biblioteca Malatestiana, laboratorio 1

Posti disponibili: 30

Per iscrizioni: clicca qui

WEF LAB – Lo chiamavano telemarketing

WEF Lab Imparare a crescere – Lo chiamavano telemarketing
con Rita Guerrini

ISCRIVITI

Conoscere il cliente, saper entrare in relazione con lui, capirne i bisogni, anticiparli e soddisfarli. In altre parole saper vendere mettendo al centro il cliente. Anche se il web ha rivoluzionato imprese e mercati l’assioma fondamentale del marketing non è cambiato: il cliente è al centro di ogni azione e comunicazione dell’impresa. Ancora di più nelle attività di direct marketing e customer care.

Cosa serve per impostare una corretta campagna di direct marketing? Come si entra in relazione con il cliente? Quello è il valore aggiunto di un servizio di customer care. Un laboratorio pensato per imprenditori e manager che vogliono capire come potenziare il business migliorando la relazione con i clienti, guidato da Rita Guerrini, formatrice ed esperta di  comunicazione front line e marketing.

Docente: Rita Guerrini, consulente e formatrice di comunicazione e marketing.

guerrini ok50 anni, ravennate, è uno dei più conosciuti consulenti e formatori del territorio romagnolo, nelle aree comunicazione e marketing.  Da quasi 20 anni si occupa e studia il fenomeno del telecontatto, creando progetti innovativi per grandi aziende italiane – soprattutto romagnole, ritenendo lo strumento telefonico una grandissima arma ed opportunità di business per le imprese moderne. Ex nuotatrice titolata degli anni ’70, oggi ancora valida atleta, ama lavorare nella sua terra – la Romagna – che ritiene ricca di potenzialità e valore imprenditoriale ancora inespresso.

 Data:  21 marzo

Orario: 16.30 – 17.30

Dove: Biblioteca Malatestiana, Laboratorio 3

Posti disponibili 30

Per iscrizioni clicca qui