Stefano Lucarelli

lucarelli stefano.Nato a Marsciano nel 1975, è ricercatore confermato di Economia Politica presso il Dipartimento di Scienze Aziendali, Economiche e Metodi Quantitativi dell’Università di Bergamo, dove insegna Economia Monetaria Internazionale ed Etica Economica e dell’Impresa. Ha insegnato anche presso l’Università Bocconi, l’Università di Pavia e l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia. Collabora inoltre con il Centre d’Economie de la Sorbonne, presso l’Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne dove è impegnato nel progetto europeo D-CENT(www.decentproject.eu). Laureatosi in discipline economiche e sociali presso l’Università Bocconi ha poi conseguito il Dottorato in economia politica presso l’Università Politecnica delle Marche. Le sue principali pubblicazioni sono apparse su Metroeconomica, European Journal of Economic and Social Systems, International Journal of Political Economy, Review of Social Economy e in volumi collettanei editi da Routledge, Edward Elgar, Peter Lang, Semiotext(e). Ha tradotto dal francese con Hervé Baron, curato e introdotto con Andrea Fumagalli, l’edizione italiana di “Dall’euforia al panico. Pensare la crisi finanziaria”, di André Orléan, ombre corte, 2010. Con Marco Passarella ha curato “New Research Perspectives in the Monetary Theory of Production”, BUP-Sestante, 2012. Il suo ultimo libro è “The resistible rise of mainstream economics. The dominant theory and the alternative economic theories” scritto insieme a Giorgio Lunghini, BUP-Sestante 2012

2 Responses to “Stefano Lucarelli”